Micoterapia: cos’è e come funziona?

0 Flares 0 Flares ×

microterapia
È in costante crescita il numero di persone che si affidano ai funghi reishi per guarire da specifiche patologie. Oggi scopriremo di più sui cosiddetti funghi della salute e sui benefici che possono offrirci. D’altra parte, come diceva Ippocrate: “fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”.

Cos’è la micoterapia?

La micoterapia è un tipo di medicina alternativa che impiega i funghi come strumento terapeutico, sfruttando il loro potere curativo e salutare. Le sue radici affondano nelle antiche tradizioni orientali, ma anche nelle culture dei popoli del Nord Africa e nelle civiltà precolombiane. Questi organismi venivano considerati divini perchè permettevano di migliorare la salute del corpo, della mente e persino dello spirito.

Micoterapia: benefici e controindicazioni

Ma in cosa consiste questa cura alternativa e soprattutto, cosa contengono i funghi, ad esmpio il ganoderma? Va chiarito che spesso – erroneamente – i funghi vengono considerati un complemento anziché un elemento centrale di una dieta sana e corretta. Si tratta infatti di alimenti molto complessi, ricchissimi di vitamine e proteine. È in modo particolare la micoterapia ad apprezzare la loro elevata concentrazione di composti bioattivi necessari per l’organismo. Basti riflettere su quante vite ha salvato la penicillina, proveniente dal fungo Penicillium chrysogenum. Recentemente stanno facendo molto discutere anche i funghi dalle proprietà antitumorali, argomento tutt’oggi oggetto di indagine scientifica. Per quanto riguarda le controindicazioni, va chiarito che l’intero mondo della medicina alternativa andrebbe interpretato con cautela e che in questo senso, l’approccio con uno specialista serio risulta essere indispensabile.

La composizione dei funghi medicinali

Le sostanze contenute nei funghi sono molteplici e varie. Grossomodo, la micoterapia si avvale dei seguenti agenti fisici:
• vitamine;
• amminoacidi essenziali;
• antiossidanti;
• polifenoli;
• minerali (calcio, ferro, zinco, magnesio);
• beta glucani;
• triterpenoidi.
In particolare, i beta glucani e i triterpenoidi, sono le sostanze che esercitano il maggiore effetto terapeutico quando si tratta di regolare la risposta immunitaria e aumentare le difese del corpo.

Come vengono utilizzati i funghi

In molti si domandano come si assumono i funghi medicinali. La micoterapia offre molte opzioni al riguardo.
In linea di massima, gli integratori alimentari a base di funghi si trovano in commercio in polvere, in capsule o in compresse.
Chiaramente l’indicazione della cura spetta all’esperto di micoterapia, l’unico autorizzato a stabilire il miglior trattamento personalizzato per il paziente.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×